Truffa assicurativa scoperta a Bergamo
4-04-2016

Truffe assicurative a Bergamo BresciaUn investigatore privato di Bergamo scopre per conto di una compagnia assicurativa una truffa messa in atto inscenando una finta morte per incassare una consistente polizza vita.

I servizi investigativi a Bergamo, Brescia e hinterland, possono infatti essere anche commissionati dalle assicurazioni, quando si tratta di pagare somme molto consistenti o quando le circostanze del sinistro risultano poco chiare o non convincenti. In questo caso specifico, l’investigatore assicurativo di Bergamo avrebbe scoperto tra il 2013 e il 2014, dopo oltre un anno di attività investigativa tra Bergamo e la Nigeria, la truffa messa in atto da due fratelli, di cui l’uno unico beneficiario di una grossa polizza sulla vita dell’altro: avevano denunciato la morte in un incidente mai avvenuto del fratello che aveva sottoscritto la polizza, puntando a incassare ben 175mila euro. A gennaio 2016 il caso è approdato, con la denuncia dopo le indagini sulla frode assicurativa, a Bergamo, in tribunale e si attende il giudizio.

Un caso che dimostra ancora una volta l’importante lavoro di consulenza investigativa che può svolgere un detective privato a Bergamo come a Brescia e zone limitrofe, per tutelare privati, aziende, assicurazioni.

Vai alla lista dei consigli