Tribunale di Milano ha detto Sì al controllo sui lavoratori
17-05-2016

Sì del Tribunale di Milano all’investigatore privato per l’azienda che intende controllare il lavoratore

Controllo dipendenti da investogatore è consentito dal tribunaleI giudici del Tribunale di Milano legittimano l’utilizzo di una agenzia investigativa da parte di un’azienda per controllare un lavoratore, sulla cui correttezza di condotta ci siano dubbi o aspetti da chiarire.

Nel caso specifico a pronunciarsi è la Corte d’Appello di Milano, in merito al caso di un’azienda il cui dipendente svolgeva il proprio lavoro per la maggior parte del tempo al di fuori della sede aziendale stessa.

Un investigatore privato a Milano o Lodi o in qualsiasi altra sede, può quindi essere utile ad un’azienda o ad un ente anche per rivelare casi di assenteismo, di non svolgimento delle mansioni previste o di infedeltà dei dipendenti.

Il controllo dipendenti è stato considerato già più volte legittimo da parte dei datori di lavoro, che in questo modo e con l’aiuto di investigatori privati professionisti, possono cautelarsi dai danni, anche economici, che l’infedeltà o la truffa da parte dei dipendenti stessi possono loro causare.

È stata esclusa, in casi analoghi, la violazione della privacy del dipendente a cui molti si sono appellati per contestare provvedimenti disciplinari e/o licenziamenti in conseguenza di quanto scoperto dall’attività di investigazione.

Vai alla lista dei consigli