A Torino, confermato il licenziamento per il dipendente spiato con GPS
4-03-2016

Investigazioni a Torino

Un caso giuridico interessante per il lavoro dell’investigatore privato a Torino: la sezione Civile della Cassazione ha infatti legittimato il licenziamento di un dipendente il cui operato era stato controllato dal datore di lavoro utilizzando strumentazioni GPS per la localizzazione e incaricando un’agenzia di investigazioni aziendali a Torino.

Il lavoratore licenziato aveva compito di coordinare altri dipendenti del settore nettezza urbana di alcuni centri in provincia di Torino, tra le 6 e le 12.30 del mattino, e aveva a disposizione un veicolo aziendale. L’attività investigativa a Torino e hinterland e il supporto GPS sulla vettura in dotazione al lavoratore avevano rivelato frequenti allontanamenti dalla zona di competenza e numerose e lunghe pause. La Corte, respingendo il ricorso del dipendente e confermando il licenziamento, ha inoltre puntualmente ricordato come siano lecite da parte del datore di lavoro le indagini investigative e le indagini aziendali, e a Torino è stato confermato anche come sia sempre possibile per l’azienda – in caso di sospetti “comportamenti estranei alla normale attività lavorativa” – avviare indagini difensive.

A Torino come in molte città del nord e centro Italia, Milano Investigazioni è agenzia investigazioni private e aziendali a servizio completo che può svolgere con professionalità anche questo tipo di attività.

Vai alla lista dei consigli