Raccolta di prove nel caso di concorrenza sleale

concorrenza slealeIl nostro istituto investigativo può vantare una lunga esperienza di indagini volte alla raccolta e alla ricostruzione di prove a sostegno di cause di risarcimento danni per concorrenza sleale nel Codice civile.

Il codice civile stabilisce che nel caso in cui un’azienda sia colpita da concorrenza sleale di ex dipendente perpetrata con atti confusori, denigrazione, appropriazione di pregi altrui, o altri atti contrari alla correttezza professionale (artt. 2598 e ss. c.c.) , è possibile legittimamente ricorrere al Tribunale civile per richiedere il risarcimento del danno subito, che deve essere quantificato e liquidato sulla base di elementi probanti del nesso di casualità tra gli atti compiuti dall’ex dipendente e il danno subito dall’azienda (art. 2600 c.c.).

Soltanto un istituto investigativo autorizzato come Milano Investigazioni può fornirvi i servizi di investigazione necessari ad una raccolta e verifica completa delle prove, in modo da essere più facilmente accolte in Tribunale.

 

Per raccogliere le prove nel caso di concorrenza sleale contatta Milano Investigazioni >>>